Sergio Locatelli

photographer

Di soppiatto, è giunta ancora la primavera

Lo scorcio della strada in discesa, che porta ai campi, è illuminata dalla calda luce che precede il tramonto. Ancora precoce in questo mese di Aprile.

Morimondo

Solo pochi giorni fa, il vento era gelido e la pioggia sferzava la nostre strade e i nostri campi. Come ad un improvviso cambio di fondale, in teatro, i colori del mondo si sono fatti più caldi e vivaci. Gli antichi platani dell’abbazia sembrano rivivere e, fra pochi giorni, il verde tenero delle foglie nuove, tornerà ad adornarne le chiome. Anche il piccolo prato che digrada verso la strada che porta ai campi, pur rasato di fresco, è pieno di piccole margherite. Un piccolo, umile fiore di prato che spinto dall’inarrestabile forza della natura che si risveglia, sembra voler spingere via malinconie e tristezza. È bello soffermarsi al sole gentile della primavera che, insieme alla pelle, sembra scaldare anche il cuore.

Bentornata primavera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *